Etica

Cancellare la parola eutanasia

Un gruppo di medici canadesi, tramite l'editoriale della rivista scientifica Canadian Medical Association Journal, ha proposto di cancellare la parola "eutanasia" poichè fonte di confusione e di problemi confonde le idee in merito al dibattito sul tema della morte.

Concedere il diritto all'eutanasia

Il celebre scrittore britannico Terry Pratchett, a cui, nel 2007, è stato diagnosticato il morbo di Alzheimer, sulla scia di un sondaggio svolto per la trasmissione televisiva della Bbc Panorama, nel quale è stato evidenziato come il 73% dei britannici si dica favorevole al suicidio assistito in caso di malattia non curabile, ha proposto l'introduzione nel Regno Unito di "tribunali" che diano il via libera al suicidio assistito in caso di malattia terminale, dicendosi pronto a fungere, se necessario, da "cavia".

Crisafulli vuole vivere

Salvatore Crisafulli, l'uomo che da sette anni vive paralizzato a seguito di un incidente stradale, è cosciente e vuole vivere. Questo è quello che ha affermato con gli occhi (il suo unico modo di comunicare) durante un’intervista fattagli dalle Iene e che sarà trasmessa in tv stasera, mercoledì 3 febbraio 2010.

Crisafulli un nuovo caso

Nel 2005 Salvatore Crisafulli si risvegliò dal coma, in cui era caduto dopo un incidente stradale avvenuto nel 2003, rimanendo in uno stato di grave disabilità e da allora la sua vita è stata una continua lotta per lui e la sua famiglia, che ormai stremata ha deciso, insieme a lui, di mettere fine alla sua vita recandosi in Belgio.

Atti incontro "Salute, Etica e Diritti"

Pubblichiamo in allegato la presentazione in power point dell'incontro sul tema "Salute, etica e diritti" con il Prof. Amedeo Santosuosso, Giudice presso la Corte d’Appello di Milano e Docente all'Università di Pavia, tenutosi il 15 gennaio 2010 a Careggi ed organizzato dall'Associazione GR.E.CA.LE. (Gruppo Etico Careggi per la Leniterapia).

Rieducare alla morte e al suo valore per riempire di significato la vita anche dopo la morte: ipotesi di realizzazione di un servizio di camere mortuarie e luoghi del commiato a gestione infermieristica

Pubblichiamo l'abstract della tesi "Rieducare alla morte e al suo valore per riempire di significato la vita anche dopo la morte: ipotesi di realizzazione di un servizio di camere mortuarie e luoghi del commiato a gestione infermieristica" discussa da Tiziana Costagli, nel profilo di infermiera, il giorno 24 novembre 2009 presso l’Università degli Studi di Siena per il Master di I livello in “Funzioni di coordinamento nelle professioni sanitarie”.

Parere SIAARTI sulla fine della vita

Pubblichiamo il parere ufficiale della Società Italiana di Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva (S.I.A.A.R.T.I.) in materia di fine vita, stati vegetativi, nutrizione e idratazione.

PARERE SIAARTI

La Camera approva DDL sulle cure palliative all'unanimità

Approvazione all'unanimità da parte della Camera dei deputati del provvedimento che istituisce ex novo la rete nazionale per le cure palliative e per le terapie del dolore.

Biotestamento: diocesi Firenze, profondo dissenso su registro

'L'Arcidiocesi di Firenze, esprime il suo rammarico e la sua preoccupazione per la decisione assunta dal Consiglio comunale della citta' di istituire un registro dei testamenti biologici'.

Nasce il registro per il testamento biologico a Firenze

Il Comune di Firenze dice sì al registro sul testamento biologico. La delibera è stata approvata questo pomeriggio in Consiglio con 26 voti a favore e 18 contro. Sarà possibile nominare un fiduciario, che dovrà testimoniare sulle volontà depositate in merito al fine vita.

Powązki - CimiteroA MozartMorte e vitaIntervento Padre FaggioniPère Lachaise 11OrologioPère Lachaise 24Epitaffio Paracelso
Condividi contenuti