Normative

Testo legge cure palliative

Pubblichiamo qui il testo legge sulle Cure Palliative approvato in Senato.

Clicca qui per leggere il testo.

Ii Senato ha approvato il disegno di legge sulle cure palliative e la terapia del dolore. Una risposta ai malati (circa 250.000 all'anno) che necessitano di cure palliative. Sparisce il ricettario speciale per i farmaci contro il dolore

Farmaci e umanità, sì alla legge contro il dolore

Tornerà alla Camera ma forte del si bipartisan del Senato. Tempi marcati, ormai, per il disegno di legge sulle cure palliative e la terapia del dolore che è riuscito a mettere d’accordo tutto Palazzo Madama. Recepito e approvato anche un ordine del giorno dei radicali che prevede la produzione in Italia, attualmente vietata, dei farmaci a base di cannabis, impiegati soprattutto nella cura di malattie come la Sla. La terza lettura dovrebbe essere quella definitiva e poi il testo che prevede un percorso più «facile» per accedere ai farmaci contro il dolore severo, sarà legge.

Aaltri comuni si avviano verso il testamento biologico e il sottosegretario Rocella non ci sta

Lungo la Penisola molti comuni stanno attivando i registri sul testamento biologico, ma il sottosegretario al Welfare Eugenia Roccella vede in questi solo una provocazione e nessun fondamento di legge.

Proposta di legge sull'eutanasia in Gran Bretagna

Pochi giorni fa alcune proposte di legge in merito all’eutanasia sono approdate davanti i banchi dei degli organi legislativi di diversi Paesi. A questi va aggiunta anche la Gran Bretagna, dove il 21 gennaio 2010 una deputata affetta da Parkinson, Margo McDonald, ha presentato al Parlamento Scozzese una proposta di legge per legalizzare l’eutanasia.

La Commissione degli Affari Sociali della Camera approva emendamento per stranieri

Oggi alla Commissione degli Affari Sociali è passato, in merito alla proposta di legge sul testamento biologico, l'emendamento che permette la presa in carico anche di cittadini stranieri.

Uno sguardo fuori dall'Italia

In che modo i Paesi del Vecchio e del Nuovo Continente si stanno muovendo su argomentazioni legislative delicate come il testamento biologico, le cure di fine vita o l’eutanasia?
Mentre l’Italia si prepara all’uscita del ddl sul testamento biologico sembra, difatti, naturale chiedersi cosa stia accadendo negli altri Paesi in merito a temi di così grande importanza.

L'associazione pubblici cittadini presenta sul testamento biologico

I cittadini fanno sentire la loro voce su una materia controversa come il testamento biologico, difatti mercoledì 20 gennaio 2010 alle 16.00 a Roma, presso la sede del Consiglio Italiano del Movimento Europeo (Cime), l'Associazione Pubblici Cittadini presenterà il proprio progetto sul testamento biologico in una conferenza stampa aperta a tutti gli interessati.

Testamento biologico: i radicali ritirano gli emendamenti

Il 13 gennaio i Radicali hanno ritirato i circa 2.300 emendamenti presentati al Ddl sul testamento biologico in Commissione Affari sociali della Camera, che ha ripreso i lavori sul provvedimento.

Rufina (Fi): il comune approva il registro sul testamento biologico

Anche la giunta comunale di Rufina si pronuncia sul testamento biologico. Il 12 gennaio infatti, questa, guidata dal sindaco Mauro Pinzani (Pd), ha approvato l'istituzione del registro per il testamento biologico nel piccolo comune.

Umbria: il testamento biologico approvato anche a magione in provincia di Perugia

L'approvazione del registro sul testamento biologico sta prendendo piede in molti comuni del nostro Paese, che stanno portando avanti la propria

Cripta dei baciniContributo artisticoCimiteroTavola rotonda: "Come si muore in Toscana"Père Lachaise 1Le cure palliative in ToscanaLapide con teschioTomba Paracelso
Condividi contenuti