Rassegna Stampa

Il dialogo tra paziente, oncologo e medico di famiglia non decolla

I malati si sentono esclusi dalla scelta delle terapie. Gli specialisti lamentano scarsa collaborazione dei medici di famiglia. Così le cure rischiano di peggiorare. Segnaliamo l'articolo di healthdesk che prende in esame tali problematiche.

Ma davvero il nonno è volato in cielo?

Segnaliamo l'articolo uscito su "La Nazione" il 6 settembre 2015 nella rubrica “Affari di famiglia”. Attraverso la richiesta di aiuto di una madre che non sa come rispondere al figlio in merito alla morte del nonno, viene analizzato il rapporto che i bambini hanno con il lutto e di come gli appartenenti alla Fondazione File si impegnano nel far fronte a queste tematiche.

La Corte di Strasburgo dice si al caso Vincent Lambert

Il 5 giugno 2015 i giudici di Strasburgo ha dato il suo sì alla sospensione dell’alimentazione per il tetraplegico francese, Vincent Lambert, di 39 anni in coma dal 2008 i cui genitori avevano presentato ricorso per sospendere la pratica autorizzata dal Consiglio di Stato transalpino.

Il 40% pazienti con dolore cronico non accede a terapie

Solo tre persone su dieci, sottolineano gli esperti, sono indirizzate ai trattamenti idonei dai medici di famiglia, più del 60% non sa a chi rivolgersi, il che può portare anche a 36 mesi di attesa prima di arrivare a un centro specializzato.

Cure palliative al centro della nuova sanità regionale

Durante il Convegno "Quale rete di cure palliative per il mondo invisibile della fragilità" organizzato ad Udine dalla Sicp - Società Italiana Cure Palliative - del Friuli Venezia Giulia, l'assessore regionale alla Salute e Protezione sociale Maria Sandra Telesca ha affermato che "la fragilità e la cronicità non riguardano solo i decorsi delle malattie oncologiche, ma moltissime patologie degenerative e sono due realtà con cui, prima o dopo, la gran parte delle famiglie sono costrette a confrontarsi."

Aperte fino al 26 aprile le iscrizioni per i due corsi sulle Cure Palliative all’Università di Firenze

Fino al 26 aprile sono aperte le iscrizioni per due corsi sulle Cure Palliative all’Università di Firenze. Questi nuovi corsi avranno lo scopo di qualificare con titoli universitari il personale che già opera nelle strutture e nei servizi di cure pallative, in un'ottica di formazione pemanente e di valorizzazione delle competenze.

Dateci il diritto di morire a casa. E senza dolore

Segnaliamo l'articolo di Francesca Lozito pubblicato oggi su healthdesk relativo alla legge 38, che ha sancito il diritto ad essere curati per non soffrire, varata nel 2010 e da cui sono già passati cinque anni.

Cinque anni di Legge 38

I protagonisti della stesura della legge 38 e della sua applicazione si sono riuniti in un convegno, promosso da Grünenthal Italia, che si è tenuto presso la Biblioteca del Senato della Repubblica.

L'abbandono è la malattia più grave dell'anziano

Segnaliamo l'intervento di Papa Francesco in merito all'assemblea generale sul tema L'abbandono è la malattia più grave dell'anziano.

Tanto ormai… Così è morta mia moglie

Segnaliamo l'uscita dell'ebook Tanto ormai… . La storia dell'ultimo periodo di vita della scrittrice Chiara Palazzolo, morta il 6 agosto 2012 in un ospedale di Roma per un tumore al fegato, dopo un ricovero di due settimane.

SkrydstrupStemma dei SchwarzenbergApertura SeminarioOrologioMorte a cavalloHrastovljeCimiteroFacciata Santa Maria della Concezione dei Cappuccini
Condividi contenuti