Volontariato

IV corso per volontari in Leniterapia

Mercoledì 15 ottobre inizierà presso FILE (Fondazione Italiana di Leniterapia) di Firenze il IV corso per volontari in Leniterapia.

Relazione sul corso "La comunicazione delle cattive notizie"

Relazione sul corso d'aggiornamento, "La comunicazione delle cattive notizie", promosso dall'Associazione il GR.E.CA.LE., tenutosi il 3 ottobre 2007 presso L'Aula Magna di Villa Pepi, a Careggi.

Evento: "Come facilitare la scelta informata del paziente"

L'Associazione GR.E.CA.LE., il 9 novembre 2007 dalle ore 9.00 alle ore 17.00, nell'Aula Servizi delle Piastre, promuove un corso d'aggiornamento rivolto a medici, infermieri, terapisti della riabilitazione, tecnici di laboratorio e di radiologia ed in particolar modo per i componeti del DAI Specialità Medico-Chirurgiche.
Il corso avrà differenti relatori provenienti da ambiti e settori diversi.

Per info:

PROGRAMMA CORSO

Corso per volontari in leniterapia

Prende avvio presso la sede di FILE, il 10 Ottobre, con la partecipazione della Prof.ssa Monica Toraldo ed il Prof. Andrea Mannucci, il III Corso per volontari in Leniterapia che affiancheranno le equipe di cure palliative nell' Asl di Firenze.
Il corso, con il coordinamento della Dott.ssa Orsi, avrà numerosi relatori provenienti da ambiti ed esperienze differenziate.

Per informazioni:

PRESENTAZIONE CORSO

Cancer Tales

Il teatro scende in campo nella battaglia contro il cancro, portando in scena la pièce Cancer Tales, della drammaturga inglese Nell Dunn.
L’opera sarà presentata a Firenze il 7 novembre.
Si tratta di un’iniziativa a favore di FILE, Fondazione Italiana di Leniterapia.

PER INFO: Programma Cancer Tales

Regione Toscana premiata per il proggetto contro il dolore

Il 28 Maggio scorso in occasione della “Giornata Nazionale del Sollievo”, volta a sensibilizzare la società civile su cure palliative, hospice, assistenza domiciliare e sostegno psicologico ai malati terminali e alle famiglie, durante la conferenza stampa tenutasi a Milano, la Regione Toscana ha ricevuto il PREMIO “Gerbera d’oro” per il PROGETTO “Il controllo del dolore come diritto del cittadino”, contenuto nel Piano Sanitario Regionale 2005-2007.

HrastovljeEpitaffio ParacelsoRoskilde - Tombe nella CattedraleMessa dei MortiTavola rotonda: "Come si muore in Toscana"La scienza e la filosofia della vitaMauthasenOrologio
Condividi contenuti