Cinema Europeo

Film d'origine europea

Il settimo sigillo (Det sjunde inseglet)

Anno: 
1957
Origine: 
Svezia
Durata: 
95'
Regia: 
Ingmar Bergman
Interpreti: 
Max von Sydow, Bengt Ekerot, Nils Poppe, Gunnar Bjornstrand

Tratto dall’opera teatrale Tramalning di Ingmar Bergman.

Di ritorno dalle Crociate, dopo aver trascorso dieci anni lontano dalla sua terra, Antonius Block, nobile cavaliere che ha perduto la fede, fa ritorno in patria. Sbarcato sulla costa svedese durante un terribile pestilenza, Block incontra la Morte che lo sfida ad una partita a scacchi.

I pugni in tasca

Anno: 
1965
Origine: 
Italia
Durata: 
107'
Regia: 
Marco Bellocchio
Interpreti: 
Lou Castel, Paola Pitagora, Marino Masé, Pierluigi Troglio

Nella provincia piacentina, una famiglia borghese, composta dalla madre cieca e dai quattro figli, vive in una villa decadente ed isolata. Il maggiore dei fratelli è in procinto di sposarsi e non desidera altro che abbandonare la famiglia. Sandro, uno dei fratelli, mentalmente disturbato ed epilettico, progetta, con il consenso della sorella Giulia, dei piani diabolici per assassinare i propri familiari.

La camera verde (La chambre verte)

Anno: 
1978
Origine: 
Francia
Durata: 
94'
Regia: 
François Truffaut
Interpreti: 
François Truffaut, Nathalie Baye, Jean Dasté

Liberamente ispirato ai racconti di Henry James L’altare dei morti, Gli amici degli amici e La tigre nella giungla.

Francia orientale, 1924 : un giornalista di provincia vive onorando la memoria della moglie scomparsa e degli amici morti, per i quali restaura un vecchia cappella diroccata, la “camera verde”. Neanche l’amore di una giovane donna potrà distrarlo dalla scelta che lo porterà alla morte.

La mia vita senza di me (Mi vida sin mi)

Anno: 
2003
Origine: 
Canada, Spagna
Durata: 
101'
Regia: 
Isabel Coixet
Interpreti: 
Sarah Polley, Amanda Plummer, Scott Speedman, Leonor Walting

Ann vive in una roulotte nei dintorni di Vancouver. Ha 23 anni, una madre che odia il mondo ed un padre in prigione da tempo. Il marito di Ann è disoccupato e la ragazza, per sfamare le sue due figlie, fa le pulizie notturne nell’università che non ha potuto frequentare. La sua vita, grigia e abitudinaria, cambia improvvisamente a causa di un controllo medico.

La morte in diretta (La morte en direct)

Anno: 
1980
Origine: 
Francia, Germania
Durata: 
120’
Regia: 
Bertrand Tavernier
Interpreti: 
Romy Schneider, Harvey Keitel, Harry Dean Stanton, Max von Sydow

Tratto dal romanzo The continuous Katherine Mortenhoe di David Compton

Per mandare in onda gli ultimi giorni di una malata terminale, un produttore televisivo la fa seguire da un operatore nella cui testa è stata inserita una microcamera che gli permette di riprendere tutto ciò che vede.

L’amour à mort (id.)

Anno: 
1984
Origine: 
Francia
Durata: 
92'
Regia: 
Alain Resnais
Interpreti: 
Sabine Azéma, Fanny Ardant, Pierre Arditi, André Dussollier

Simon ed Elisabeth sono una coppia felice. Un giorno Simon ha un malore ed il medico ne constata la morte ma, a pochi momenti dalla diagnosi, ricompare davanti ad Elisabeth: un caso, pare, di morte apparente. Simon va ancora soggetto allo stesso fenomeno, e l'idea della morte si insinua in lui in maniera sempre più allarmante. Quando l’uomo infine muore, Elisabeth, straziata dal dolore, fa all’uomo una promessa: lo seguirà nella tomba, suicidandosi per un estremo gesto d'amore.

La prima cosa bella

Anno: 
2010
Origine: 
Italia
Durata: 
116’
Regia: 
Paolo Virzì
Interpreti: 
Stefania Sandrelli, Claudia Pandolfi, Valerio Mastandrea, Micaela Ramazzotti, Paolo Ruffini, Marco Messeri, Aurora Frasca, Giacomo Bibbiani, Giulia Burgalassi, Francesco Rapalino, Isabella Cecchi, Sergio Albelli, Dario Ballantini

Anna Nigiotti nel Settantuno era una giovane e bellissima mamma proclamata Miss del più popolare stabilimento balneare di Livorno, ignara di suscitare le attenzioni maliziose della popolazione maschile, i sospetti rabbiosi del marito Mario e la vergogna del primogenito Bruno. Oggi, ricoverata alle cure palliative, Anna sbalordisce i medici con la sua irresistibile e contagiosa vitalità e fa innamorare i degenti terminali. Bruno invece, ha ormai tagliato i ponti con la sua città, la sua famiglia, il suo passato.

La stanza del figlio

Anno: 
2001
Origine: 
Italia
Durata: 
90'
Regia: 
Nanni Moretti
Interpreti: 
Nanni Moretti, Laura Morante, Jasmine Trinca, Giuseppe Sanfelice

Giovanni e Paola, insieme con i figli Andrea e Irene, formano una famiglia serena. La loro vita domestica senza scosse viene turbata dalla morte accidentale di Andrea. La famiglia si sfalda, il dolore è straziante e sembra inesorabilmente distruggere ogni traccia di felicità: per Giovanni è impossibile continuare la sua attività di terapeuta, Paola non conosce che lacrime e Irene sfoga la sua impotenza nell'aggressività.

Le invasioni barbariche (Les invasions barbares)

Anno: 
2003
Origine: 
Canada, Francia
Durata: 
99'
Regia: 
Denys Arcand
Interpreti: 
Remy Girare, Stéphane Rousseau, Marie-Josée Croze, Marina Hands

Il cinquantenne Rémy, malato terminale, viene ricoverato in un ospedale di Montréal. La sua ex moglie Louise chiede al figlio Sébastien, che vive a Londra, di tornare a casa. Dopo l’ostilità iniziale, il giovane decide di riavvicinarsi al padre e di sostenerlo nella scelta di sospendere le terapie.

Lo scafandro e la farfalla (Le scaphandre et le papillon)

Anno: 
2007
Origine: 
Francia, Usa
Durata: 
112'
Regia: 
Julian Schnabel
Interpreti: 
Mathieu Amalric, Emmanuelle Seigner, Marie-Josée Croze, Hiam Abbass, Niels Arestrup, Fiorella Campanella, Jean-Pierre Cassel, Emma de Caunes, Max von Sydow

Tratto dal romanzo di Jean-Dominique Bauby.

All'età di 43 anni, Jean-Dominique Bauby, giornalista e padre di due bambini, finisce in coma a causa di un incidente. Al suo risveglio, purtroppo, ogni sua funzione motoria risulta assente, é paralizzato, solo l'occhio sinistro ancora funziona, e tramite questo che mantiene i suoi contatti con il mondo esterno, é tramite questo che arriverà addirittura a scrivere un libro.

Dettaglio lapideTomba Museo Archeologico di CalatiaTomba ParacelsoAltare offerteScultura KampaLa scienza e la filosofia della vitaTomba famiglia MozartPère Lachaise 12
Condividi contenuti