Bioetica: Rocella, la legge su tastamento garantisce la libertà

"Lo spirito della legge è quello dell'articolo 32 della Costituzione italiana, che assicura il diritto a scegliere le terapie. Diciamo che il consenso informato, cioè la possibilità di dire sì o no a una cura, che è diventato una prassi, diventa così norma. E' una legge di libertà". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Eugenia Roccella ai microfoni della trasmissione 'Cominciamo bene', stamattina su Rai 3. Domani il disegno di legge sul testamento biologico tornerà in discussione alla Commissione Igiene e sanità del Senato.

"Il consenso informato" - ha precisato Roccella - "è diverso per chi è cosciente o per chi è incosciente. Chi è cosciente può sempre rifiutare una cura. Nessuno è assolutamente costretto a fare niente. Quando, però, una persona non è cosciente è evidente che il problema diventa molto più delicato: il consenso informato il paziente non lo può dare, né può scegliere di fronte a una situazione e alle sue conseguenze. Perché questo è il consenso informato: un'informazione da parte di un medico a un paziente che cerca di scegliere, sempre fino a un certo punto. E questo perché l'ultima parola è sempre del medico, anche quando siamo coscienti. La legge serve a garantire la possibilità di un paziente di scegliere anche quando non è cosciente e allo stesso tempo anche diritto del medico di scegliere in scienza e coscienza. Tutto questo, attraverso la dichiarazione anticipata di trattamento".

"Si è cercato di costruire la legge" - ha proseguito il sottosegretario - "sulla base del fatto che non ci sono certezze" sulla definizione di stato vegetativo persistente. "E proprio per questo, quando si firma una dichiarazione anticipata di trattamento, queste indicazioni non possono essere rigide. Abbiamo comunque dovuto fare una legge perché altrimenti ogni volta era la magistratura a dover intervenire. In Olanda si è arrivati a una legge sull'eutanasia dopo 20 anni di sentenze, così sta avvenendo in Gran Bretagna".

Fonte: Adnkronos Salute

Per una lettura filosofica delle decisioni alla fine della vitaPère LachaiseIntroduzioneIngresso GolgotaMorte d'ArthurMorte e vitaInizio corteo macabroScultura Kampa