Biotestamento in aula a fine giugno

La Conferenza dei Capigruppo si è riunita nuovamente mercoledì 1 giugno 2011 e ha deciso che l’esame del provvedimento in materia di testamento biologico sarà esaminato a fine giugno. La data precisa ancora manca, i giorni indicati per la discussione infatti vanno da martedì 28 a giovedì 30 giugno 2011 con eventuale prosecuzione nella giornata di venerdì 1 luglio 2011.

Per il testamento biologico manca ancora la data precisa però sembra certo, il condizionale ormai è diventato veramente d’obbligo, che l’iter del provvedimento riprenderà a giugno.

Lo ha deciso, mercoledì mattina, la conferenza dei capigruppo di Montecitorio individuando in una data compresa tra il 28 e il 30 giugno, con eventuale prosecuzione al 1 luglio, i giorni utili per riprendere la discussione sulle “disposizioni in materia di alleanza terapeutica, di consenso informato e di dichiarazioni anticipate di trattamento”.

La conferma arriva anche da Domenico Di Virgilio che del provvedimento è il relatore. Il deputato del Pdl spiega infatti come sia “un bene che questo provvedimento, così delicato, sia affrontato lontano da appuntamenti politici che possono creare tensioni e strumentalizzazioni di vario genere. E a metà giugno sono previsti i referendum”. Mentre sull’esito del voto Di Virgilio si dice “ottimista e spero che con la buona volontà di tutti si possa giungere a un testo largamente condiviso”.

Fonte: Quotidiano Sanità

Stemma dei SchwarzenbergMilano - Cimitero MonumentaleArredoTavola rotonda: "Come si muore in Toscana"Statua MorteMauthasenIntervento Mariella OrsiCimitero