Creazione di una sottocommissione in Scozia per analizzare la proposta End of Life Assistance Bill

Il 21 gennaio 2010 il deputato scozzese Margo MacDonald aveva presentato al Parlamento una proposta di legge per legalizzare l’eutanasia, ma a distanza di tempo la Commissione Salute del suo paese non ha preso in considerazione il suo progetto, votando la creazione di una sottocommissione.

Infatti la Commissione dopo un acceso dibattito,ha votato a maggioranza la creazione di una sottocommissione per analizzare la proposta dal nome "End of Life Assistance Bill", ignorando quella che era
il progetto di legge per legalizzare il suicidio medicalmente assistito proposto dall'on. MacDonald, la quale ha espresso in pieno in pieno la propria disapprovazione.

La parlamentare, affetta dal morbo di Parkinson, ha affermato che questa decisione "degrada" la Commissione Salute. "Questo Parlamento è perfettamente capace di analizzare questo testo e riacquistare così un po' di quella fiducia che negli ultimi anni i cittadini hanno perso nei confronti della politica e delle istituzioni pubbliche".

La Margo nell'esprimere il proprio giudizio ha fatto riferimento anche ai sondaggi fatti recentemente in Scozia, i quali hanno indicato come quasi il 70% dei cittadini scozzesi sia favorevole alla libertà di scelta nel fine vita.
Anche il leader dei Verdi Patrick Harvie ha criticato la decisione voluta da laburisti, democratici liberali e Tory. "E' davvero singolare dire che le nostre commissioni parlamentari ordinarie non sono in grado di affrontare questi temi appropriatamente durante le ordinarie sessioni".

La pesteEpitaffio ParacelsoSydney - Waverley CemeteryMorte a cavalloIl boiaDettaglioSkrydstrupLa sfilata