Donazione e trapianto di organi: Che ne sai?

Pubblichiamo di seguito l'abstract della tesi in Infermieristica di Giorgia Sardo che pone un'interessante riflessione sulla donazione etrapianto d'organi.

Non è inusuale che i familiari di un paziente in fin di vita, data la fragilità emotiva del momento che porta a considerare la donazione d’organo come una condanna del loro congiunto, decidano di negare l’espianto, bloccando di fatto l’opportunità per un altro individuo, in precaria situazione clinica, di usufruire della chance del trapianto per migliorare la propria condizione dei salute e andando incontro, nei casi più gravi, a morte certa. Da questa considerazione è nata l’idea di indagare il livello di conoscenza in merito al alla donazione e al trapianto affinché le persone, qualora dovessero trovarsi nella situazione di affrontare questo passo, possano compiere una scelta con maggiore consapevolezza.

Materiali e metodi: è stato somministrato un questionario tratto dalle brochure in uso presso il Centro Trapianti dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana, aperto alla partecipazione di soggetti di tutte le età ed ambedue i sessi, tramite diffusione del link per accedere al questionario via social network (Whatsapp e Instagram). Il questionario, anonimo, composto da 20 domande a risposta multipla, raccoglieva informazioni circa età e sesso del candidato, la conoscenza dei candidati sulla vita del paziente dopo il trapianto, l’opinione personale dei candidati su alcune questioni etiche, la conoscenza dei candidati a proposito della Legge 91/1999 sul silenzio assenso, più una domanda per esprimere liberamente la propria opinione sull’argomento.

Risultati: 232 questionari raccolti, 66 risposte alla domanda facoltativa. Età media 30,7 anni con (DS 13,9) con picco di picco frequenza tra i 20 e 25 anni; vi è una netta prevalenza della componente femminile, 171 vs 61.

Conclusioni: dai dati ottenuti si evince che gli aspetti normativi inerenti la donazione e trapianto, sono conosciuti solo da un terzo dei partecipanti, di come ci sia una informazione sommaria sugli aspetti quotidiani della vita del paziente trapiantato e di come a fronte di una disponibilità pressoché totale all’accettazione di un trapianto, non corrisponda altrettanta disponibilità alla donazione. Prospettivamente è necessario che i cittadini siano informati su questi aspetti, perché possano dichiarare la loro posizione sulla donazione senza lasciare la decisione ai familiari in un momento nel quale possono vedere la scelta della donazione come una decisione di condanna dell’esistenza del proprio congiunto; inoltre se tutti hanno sì il diritto di conoscere i benefici della donazione e di come essa possa cambiare il futuro delle persone, hanno ugual diritto di conoscere come sarà la propria vita dopo un trapianto, per poter scegliere consapevolmente anche questo aspetto del proprio futuro.

BIBLIOGRAFIA
- Decreto 2 Settembre 1965, n. 1156 - Modifica all'art. 1 del regolamento concernente il prelievo di parti di cadavere a scopo di trapianto terapeutico approvato con decreto del Presidente della Repubblica 20 gennaio 1961, n. 300 (1965, 21 ottobre). Gazzetta Ufficiale n. 264
- Decreto 8 aprile 2000 - Disposizioni in materia di prelievi e di trapianti di organi e di tessuti, attuativo delle prescrizioni relative alla dichiarazione di volontà dei cittadini sulla donazione di organi a scopo di trapianto (2000, 15 aprile). Gazzetta Ufficiale n. 89
- Decreto 11 marzo 2008 - Integrazione del Decreto 8 aprile 2000 sulla ricezione delle dichiarazioni di volontà dei cittadini circa la donazione di organi a scopo di trapianto (2008, 4 aprile) Gazzetta Ufficiale n. 80
- DM 22 agosto 1994, n. 582 - Regolamento recante le modalità per l'accertamento e la certificazione di morte (1994 19 ottobre). Gazzetta Ufficiale n. 245
- DPR 5 febbraio 1970, n. 78 - Modifica dell'art. 1 del regolamento concernete il prelievo di parti di cadavere a scopo di trapianto terapeutico approvato con decreto del Presidente della Repubblica 20 gennaio 1961, n. 300 e modificato con decreto del Presidente della Repubblica 3 settembre 1965, n. 1156 (1970, 16 marzo). Gazzetta Ufficiale n. 68
- DPR 20 gennaio 1961, n. 300 - Approvazione del regolamento per l 'esecuzione della Legge 3 aprile 1957, n. 235, concernente il prelievo di parti di cadavere a scopo di trapianto terapeutico (1961, 3 maggio). Gazzetta Ufficiale n. 108
- Legge 1 Aprile 1999, n. 91 - LEGGE QUADRO - Disposizioni in materia di prelievi e di trapianti di organi e di tessuti. (1999, 15 aprile). Gazzetta Ufficiale n. 87
- Legge 2 aprile 1968, n. 519 - Modifiche alla Legge 3 aprile 1957, n. 235, relativa ai prelievi di parti di cadavere a scopo di trapianto terapeutico (1968, 6 maggio). Gazzetta Ufficiale 114
- Legge 2 dicembre 1975, n. 644, Disciplina dei prelievi di parti di cadavere a scopo di trapianto terapeutico
e norme sul prelievo dell'ipofisi da cadavere a scopo di produzione di estratti per uso terapeutico (1977, 19 dicembre). Gazzetta Ufficiale n. 334
- Legge 3 aprile 1957, n. 235 - Prelievo di parti del cadavere a scopo di trapianto terapeutico (1957, 27 gennaio). Gazzetta Ufficiale n. 108
- Legge 26 giugno 1967, n. 458, Trapianto del rene tra persone viventi (1967, 27 giugno). Gazzetta Ufficiale
n. 160
- Legge 29 Dicembre 1993, n. 578, Norme per l’accertamento e la certificazione di morte (1994, 8 gennaio). Gazzetta Ufficiale n. 5
- Miller, F.G. e Truog, R.D. (2009). Controversies About Brain Death, JAMA. Jul 22;302(4):380-1 Padovan, A.M. 2014, Il modello I.A.R.A. Prendersi cura di sé, Torino: Libreria Editrice Psiche
- Radunz, S. et al. (2010). Attitude of health care professionals to organ donation: two surveys among the staff of a German university hospital, Transplantation Proceedings, Jan-Feb;42(1):126-9
- Terbonssen, T., Settmacher, U., Wurst, C., Dirsch, O. e Dahmen, U. (2015). Effectiveness of Organ Donation Information Campaigns in Germany: A Facebook Based Online Survey, Interactive Journal of Medical Research. Jul 28;4(3):e16.
- Venturoli, N. (2000) Organ donation and transplantation as health programs in Italy, Progress in Transplantation.
Mar;10(1):60-4
- “Manuale dell’educazione terapeutica nel percorso di trapianto e fegato”
- “Il percorso nel pre trapianto”
- “La vita sociale nel post trapianto”
- “Aspetti clinici nel post trapianto”

Cripta dei teschiCondizioni precedentiMedicinaContributo artisticoIntervento Padre FaggioniOssotecaIscrizionePowązki - Cimitero