Gli italiani preferiscono morire a casa

La Fondazione Maruzza Lefebvre D’Ovidio Onlus ha realizzato un rapporto basato sui dati Istat attraverso cui si evince che l'85% di italiani, cioè la maggioranza della popolazione del bel paese, vorrebbe morire a casa, nel proprio letto.
Ma questo non è il solo dato rilevato dal rapporto, infatti, emerge che il 43% degli italiano riesce a trascorrere in famiglia gli ultimi mesi di vita, contro il 18% degli inglesi. Tuttavia è ancora difficile l'accesso alle terapie palliative, soprattutto per gli anziani.

Questo è quello che è stato riportato dalla penna di Mario Pappagallo e che si può leggere sulle pagine del Corriere della Sera.it del 9 marzo 2012.

Clicca qui per leggere l'articolo.

Père Lachaise 14Il ducaCripta dei tre scheletriDettaglio sarcofagoFontana PoggibonsiMauthasenDettaglio sarcofagoPère Lachaise 15