La Commissione degli Affari Sociali della Camera approva emendamento per stranieri

"Siamo molto soddisfatti dell'approvazione in commissione Affari sociali di un nostro emendamento all'art.1 della proposta di legge sul testamento biologico, che garantisce politiche sociali e la presa in carico dei pazienti, siano essi cittadini italiani, stranieri o apolidi".
Lo ha detto Livia Turco, capogruppo Pd in commissione Affari sociali della Camera.
"Apprezzo la sensibilità del relatore che ha dato parere favorevole al nostro emendamento. Con i tempi che corrono e dopo l'approvazione del cosiddetto decreto sicurezza che nega diritti fondamentali come quello alla salute, grazie all'approvazione della nostra proposta sono riconosciute con certezza anche agli immigrati cure essenziali come terapie antidolore e cure palliative. Un piccolo successo, secondo l'esponente del Pd, che impedirà la discriminazione tra persone nel momento dell'accesso a terapie e cure essenziali per la salute di ogni essere umano".

Fonte: ADUC Salute

Discussione sulle cure di fine vita in ToscanaArs MoriendiMauthasenMorte d'ArthurScultura KampaIntervento Mariella OrsiArs MoriendiInghilterra (Hampshire) - Aldershot Military Cemetery