La Corte di Strasburgo dice si al caso Vincent Lambert

Il 5 giugno 2015 i giudici di Strasburgo ha dato il suo sì alla sospensione dell’alimentazione per il tetraplegico francese, Vincent Lambert, di 39 anni in coma dal 2008 i cui genitori avevano presentato ricorso per sospendere la pratica autorizzata dal Consiglio di Stato transalpino.

Clicca qui per leggere il tuo articolo su quotidianosanità.it

Clicca qui per leggere la sentenza.

InsiemeMirogoj - Cemetery ArcadeGli stati vegetativiLa sfilataJuhda Löw ben BezaleelNew York (Manhattan) - Trinity Church CemeterySissiLe cure palliative per i pazienti non oncologici