La fragilità declinata attraverso l’esperienza di curanti, curati e caregivers

L' Agenzia per la Formazione AUSL 11 Empoli organizza il corso "La fragilità declinata attraverso l’esperienza di curanti, curati e caregivers."

Tale iniziativa nasce dall’esigenza di aiutare gli operatori della cura a riflettere sul vissuto relazionale, condividerlo
attraverso esperienze di buone pratiche e una formazione non convenzionale (uso del sociodramma, della
narrazione, del cinema e del teatro).

Il corso che inizierà il 18 marzo si articolerà in 5 incontri e terminerà il 29 settembre.

L’iniziativa è aperta ad un massimo di 40 partecipanti ed è rivolta a medici, psicologi, infermieri, ostetriche,
fisioterapisti, educatori professionale, tecnici di laboratorio, tecnici della prevenzione, farmacisti,
operatori socio sanitari.

La partecipazione è gratuita e sarà possibile effettuare l’iscrizione inviando la scheda di iscrizione tramite mail a: serena.sani@uslcentro.toscana.it mettendo come oggetto della mail: “La fragilità”. Termine ultimo per l'iscrizione è il 15/03/2018.

Per l’iniziativa saranno richiesti crediti ECM in conformità al sistema di valutazione per l’Educazione Continua in
Medicina. Il rilascio dell’attestato con i crediti è subordinato all’effettiva presenza dell’90% e al superamento
della prova di apprendimento.

Gli incontri si svolgeranno presso l’Agenzia per la Formazione, Via G. Oberdan 13, Sovigliana Vinci.

Brochure

CimiteroDiscussione sulle cure di fine vita in ToscanaIngresso GolgotaPère Lachaise 14CimiteroL'urloLa sfilataLa scienza e la filosofia della vita