La legge 219/2017: norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento

31/05/2018 08:30

Giovedì 31 Maggio 2018 presso Palazzo Incontri in Via dei Pucci 1 a Firenze si terrà l'incontro "La legge 219/2017: norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento".

L’art. 32 della Costituzione recita: “Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.”
Per la prima volta si disciplina per legge il rapporto tra paziente cosciente e medico, introducendo anche le DAT per effetto delle quali chiunque - vigile e cosciente - può stabilire a quali trattamenti essere sottoposto quando non potrà più esprimere liberamente la propria volontà.
Finché il paziente è cosciente e può liberamente esprimere la propria volontà, ogni cura (o rifiuto di cura) è subordinato al suo consenso informato e scritto, sempre revocabile.
Qual è il ruolo del medico? Cosa cambia per i portatori di patologie croniche? Qual è il ruolo della famiglia? I minorenni? Chi è incapace di intendere e volere?
Sono alcuni degli interrogativi cui il corso cerca di dar risposta.

Comitato Scientifico: Pietro Claudio Dattolo, Massimo Martelloni, Teresita Mazzei
Comitato Organizzatore: Sergio Baglioni, Barbara Baldini, Antonella Barresi, Maria Antonia Pata, Mauro Ucci

Per il corso sono previsti 7 Crediti ECM per medici ed odontoiatri.

Programma

Iscrizioni:
L’iscrizione è gratuita e solo online.

Gli ECM sono limitati ai primi 100 iscritti.
http://www.ordine-medici-firenze.it/index.php/eventi/promossi-dall-ordine

Info: tel: 0550750625; 612
email: protocollo@omceofi.it

Inizio corteo macabroCripta dei baciniInghilterra (Hampshire) - Aldershot Military CemeteryIl quadro epidemiologico toscanoRosalia LombardoCripta dei tre scheletriTavola rotonda "Le diversità delle visioni morali: un problema o un valore?"Firenze - Cimitero delle Porte Sante