Livia Turco esprime la sua opinione sul parere dei chirurghi

Anche Livia Turco, capogruppo Pd in commissione Affari sociali della Camera, in merito alle dichiarazioni sull'alimentazione e l'idratazione fatte durante il I Convegno nazionale del Collegio italiano dei chirurghi, svoltosi a Roma, ha espresso la propria opinione.

''La destra tenga conto del parere dei chirurghi italiani che, nella stragrande maggioranza, si sono dichiarati contrari ad azioni coattive sui pazienti. Quella sul testamento biologico non deve diventare una legge violenta nei confronti dei pazienti e lesiva delle competenze dei medici''.

''La maggioranza - ha proseguito - ascolti il parere dei chirurghi e non faccia orecchie da mercante. La gran parte degli italiani vuole la presa in cura dei pazienti a partire dal rispetto della dignità della persona. E' possibile fare una legge contro l'abbandono terapeutico sulla sintesi di valori come il rispetto della volontà della persona e la sua presa in carico''.

Fonte: ASCA

Necropoli Anghelu RujuCimiteroLe donneMorte di EttoreBosnia - Cimitero mistoTavola rotonda: "Come si muore in Toscana"Facciata Santa Maria della Concezione dei CappucciniCalendario