Professione Infermieristica: Identità, Autonomia, Controllo. Una Riflessione Sullo Stato Dell’Arte.

Autore tesi: 
Alessandra Trinci
Anno accademico: 
2014/2015

Fenomeno indagato e razionale: L’intento prioritario è quello di analizzare lo stato dell’arte della professione infermieristica in Italia intesa nei valori di controllo, autonomia ed identità. Una figura infermieristica necessariamente inserita e guardata in un contesto più ampio: contestualizzata partendo dall’istituzione ospedaliera alla quale è legata a doppio filo, all’interrelazione e all’interdipendenza con la professione medica e con gli altri professionisti della salute; dagli aspetti legislativi della professione che male sono stati esportati nella realtà della pratica professionale quotidiana.

Percorso dell’Indagine/Revisione: La realtà degli infermieri, le loro difficoltà, le loro fragilità, le loro delusioni e le loro mortificazioni, sono il motivo di queste parole. È in questo senso che gli infermieri diventano un pensiero elaborato che torna agli infermieri perché si diano da fare, cioè crescano in consapevolezza e procedano nel loro percorso evolutivo. Questa forza gli infermieri la costruiranno solo se si costruiranno come categoria, cioè solo se capiranno che è un grave limite andare avanti frammentati.

Principali Risultati di interesse Infermieristico e Conclusioni: La coevoluzione è una idea pacifica di crescita delle professioni e implica un progetto di cambiamento comune, agito in modo specifico da ogni singola professione. La coevoluzione si oppone all’idea di porre le professioni in un conflitto di interesse tra loro perché parte dal presupposto che le professioni nella realtà di lavoro, debbano necessariamente cooperare e che sia possibile soddisfare un interesse professionale e capacità di risposta ai bisogni in modo concordato e cooperativo. Con un progetto comune. Quella che è stata definita, ”la guerra delle competenze” sta generalizzando il conflitto in tutti i luoghi di lavoro infuocando le contrapposizioni in luogo delle cooperazioni e rompendo le relazioni storiche che esistevano tra professioni diverse, ma senza sostituirle con altre relazioni.

E-mail: 
info@laborcare.it
HrastovljeIntervento Mariella OrsiPère Lachaise 9CompiantoLapide con teschioSarcofagiLe cure palliative in ToscanaHrastovlje