Salute: Balduzzi, su cure palliative ridurre differenze nel paese

Sulle cure palliative bisogna lavorare per superare le differenze che si registrano tra le diverse aree del paese. ''Che ci sia una diversità regionale nel trattamento del dolore è molto evidente. Lo sforzo deve essere quello di ridurla. Il sollievo è un altro modo di dire umanizzazione''.

Lo ha spiegato il ministro della Salute, Renato Balduzzi, in occasione della presentazione dello spot Antea sulle cure palliative al Senato. ''La legge 38 del 2010" - ha aggiunto Baduzzi - "è forse un modello europeo e un punto di riferimento avanzato, il programma hospice è uno di quelli che ha funzionato di più nel nostro paese, anche se non è omogeneo su tutto il territorio nazionale, ma la frontiera è la domiciliarità''. Balduzzi ha poi aggiunto che il mondo del volontariato e delle associazioni ha anticpato le istituzioni su questa tema. ''E questo rappresenta una ricchezza della nostra sanità, e non solo per le cure palliative. Grazie a questa sinergia abbiamo una sanità d'eccellenza'' ha concluso.

Fonte: ASCA

Morte d'ArthurNew York (Manhattan) - Trinity Church CemeteryPesteHrastovljeSkrydstrupSissiIscrizioneIngresso Golgota