Una morte dolcissima

Autore libro: 
Beauvoir de Simone
Anno libro: 
1966
Casa Editrice: 
Einaudi

La malattia e la morte della madre. Questo è ciò che registra la scrittrice, in un diario che copre un mese di realtà ospedaliera. Con l'avanzare del male, il mondo esterno perde sempre più consistenza, fino a scomparire. Rimane solo la camera d'ospedale in cui tre donne, la madre e le figlie, continuano a combattere una guerra che è impossibile vincere. In questo microcosmo che attende l'imminente catastrofe, Simon de Beauvoir descrive anche altri personaggi: medici, preoccupati di sperimentare sulla paziente la loro scienza; infermiere, impassibili nella sicurezza dei loro gesti professionali e le ombre della vita già trascorsa, delle occasioni perdute, di una borghese vicenda matrimoniale vissuta dalla madre come una grande avventura.

VialeSignora AgataContributo artisticoBosnia - Cimitero mistoFunerali d'EttoreEpitaffio ParacelsoIl quadro epidemiologico toscanoIl Papa