Lotta al dolore: la Toscana in testa

In occasione della "Giornata del sollievo" l'Assessore Regionale per il diritto alla salute ha evidenziato come la Toscana sia stata la prima Regione in Italia ad inserire in fascia A i farmaci contro il dolore, come in ogni ASL e A.O. sia presente almeno un centro per la terapia del dolore e in molti siano attivi i servizi di cure palliative.

In Toscana nel 2004 l'Assistenza domiciliare ha riguardato circa 50.000 persone, mentre i malati di tumore seguiti a domicilio dalle Unità di cure palliative sono stati 4.427.
Il Piano Regionale prevede inoltre, entro il 2007, l'apertura di 16 strutture con 158 posti.
Interessante anche il confronto fra i dati regionali e quelli nazionali relativi al consumo di morfina che l'OMS considera "un indicatore primario della qualità delle terapie del dolore cronico da cancro": in Toscana il consumo ha registrato un aumento del 17,06% dal 2003 al 2004 a fronte di un aumento percentuale del solo 6,3% a livello nazionale.

Discussione sulle cure di fine vita in ToscanaLa sfilataTavola rotonda: "Come si muore in Toscana"DisperazionePère Lachaise 7Dettaglio sarcofagoVilnius - Cimitero di AntakalnisFigure animate