Nel XI municipo della Capitale sottoscritti i primi registri per i testamenti biologici

Andrea Catarci, Presidente del Municipio XI di Roma, ha comunicato che da pochi giorni anche nel suo distretto i cittadini romani potranno esprimere e registrare pubblicamente, liberamente e gratuitamente le loro volontà non solo riguardo ai trattamenti sanitari ai quali vogliono o non vogliono essere sottoposti ma anche riguardo alle altre disposizioni di fine vita.

"Come è noto la Giunta del Municipio Roma XI, su mandato del Consiglio Municipale, ha deliberato l'istituzione del Registro dei Testamenti Biologici e delle Disposizioni di fine vita. La Delibera oltre al registro per il testamento biologico permetterà ai residenti di dichiarare la volontà di avere o meno l’assistenza religiosa in punto di morte, di scegliere il tipo di esequie (religiose o civili), di esprimere la volontà di donazione degli organi nonché la decisione se essere o non essere cremati."
Proprio in questi giorni sono stati sottoscritti i primi Registri dei Testamenti Biologici e delle Disposizioni di fine vita. I primi protagonisti sono stati alcuni consiglieri municipali e membri della Giunta. Alla presenza del Presidente del Municipio Roma XI, Andrea Catarci, dell'Assessore alla Cultura, Carla Di Veroli e del Delegato alla Sanità del Municipio XI, Antonio Bertolini, il Presidente del Consiglio Municipale, Valeria Baglio e il Consigliere Giancarlo Balsamo hanno sottoscritto i primi due registri dei Testamenti Biologici e delle Disposizioni di fine vita.
"I registri possono essere sottoscritti presso l'Ufficio Demografico di via degli Armatori 13. L'Ufficio riceve solo su appuntamento, tutti i mercoledì dalle ore 14,30 alle ore 16,30. Per l'appuntamento è necessario contattare l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP), recandosi di persona in via Benedetto Croce, 50 oppure chiamando lo 06.696.11.333\6, nei seguenti giorni e orari: lunedì, mercoledì e venerdì ore 8.30\12.30 martedì e giovedì 8.30\12.30 e 14.30\16.30."

Fonte: Libera Uscita - Associazione nazionale laica e apartitica per la legalizzazione del testamento biologico e la depenalizzazione dell'eutanasia.

Inizio corteo macabroFirenze - Cimitero delle Porte SanteArs MoriendiAltare offerteLa scienza e la filosofia della vitaCimiteroDettaglio sarcofagoLe cure palliative in Toscana