Atto di indirizzo di sacconi: risponde Marino

Riportiamo qui il testo integrale dell'Atto di indirizzo alle Regioni, con cui il Ministro del Welfare Sacconi ha raccomandato alle strutture sanitarie, pubbliche e private, di non interrompere idratazione e nutrizione artificiale ai pazienti in Stato Vegetativo Permanente. Il Ministro ha affermato che "l'inadempienza potrebbe provocare problemi di carattere amministrativo", il che significa che comportamenti difformi all'atto di indirizzo potrebbero concludere la convenzione con la clinica inadempiente.

Atto di Indirizzo

Riportiamo qui sotto la risposta del Senatore Ignazio Marino al Ministro del Welfare Sacconi, in merito all'Atto di Indirizzo alle Regioni.

"Garantire a qualunque ammalato, soprattutto i piu' fragili, il diritto alle cure, comprese nutrizione e idratazione, e' giusto. Un atto di indirizzo in tal senso mi sembra sensato, ma anche scontato'. Questo il commento del Prof. Ignazio Marino - Presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sul SSN, in merito all'iniziativa del Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali, Maurizio Sacconi - che ha aggiunto: 'Chi e' meno protetto, perche' disabile o in stato vegetativo, va tutelato sempre. Non si capisce pero' perche' Sacconi intervenga oggi quando, in molte regioni del centro-sud, questi delicati pazienti vengono per lo piu' abbandonati a loro stessi e presi in carico solo dalle famiglie. Al punto che - ha sottolineato il Senatore - e l'ho denunciato pubblicamente in Aula, una persona come il Sig. Luciano Di Natale, che assisteva una figlia in stato vegetativo persistente a Ragusa, e' stato costretto a trasferirsi a Ferrara per ricevere assistenza. Senza l'aiuto di Sacconi'. Marino ricorda che il SSN deve rispettare il dettato costituzionale che prevede il diritto alla cura, ma non il dovere alla terapia: 'Io, malato terminale, arrivo in ospedale. Il medico mi dice che e' necessario sottopormi a nutrizione e idratazione artificiale, ma rifiuto. In questo caso, come dovrebbe comportarsi la struttura sanitaria, secondo il Ministro Sacconi?'.2

Roma - 16 dicembre 2008

Il quadro epidemiologico toscanoPère Lachaise 24LampadarioRosalia LombardoCorridoioIl silenzioTeschioA Mozart