Beppino Englaro. Un anno dopo

Beppino Englaro scrive una lettera aperta, pubblicata oggi su La Repubblica, in cui parla della "fine di un incubo", della sua lotta che continua ancora e della sua decisione nel chiedere una legge che regoli il fine-vita.

Clicca qui per leggere la lettera.

Père Lachaise 17MedicinaLa sfilataTavola rotonda: "Come si muore in Toscana"Père Lachaise 13Stemma dei SchwarzenbergBerlino - Südwestkirchhof StahnsdorfLapide