Elenco tesi, Elenco volumi, Antropologia, Filosofia, Infermieristica, Medicina, Psicologia, Sociologia, Fine Vita, Storie di vita, Bioetica

Donazione e trapianto di organi: Che ne sai?

Autore tesi: 
Giorgia Sardo
Anno accademico: 
2019/2020

Non è inusuale che i familiari di un paziente in fin di vita, data la fragilità emotiva del momento che porta a considerare la donazione d’organo come una condanna del loro congiunto, decidano di negare l’espianto, bloccando di fatto l’opportunità per un altro individuo, in precaria situazione clinica, di usufruire della chance del trapianto per migliorare la propria condizione dei salute e andando incontro, nei casi più gravi, a morte certa. Da questa considerazione è nata l’idea di indagare il livello di conoscenza in merito al alla donazione e al trapianto affinché le persone, qualora dovessero trovarsi nella situazione di affrontare questo passo, possano compiere una scelta con maggiore consapevolezza.

E-mail: 
info@laborcare.it

La paura, fragilità dell'anziano

Autore tesi: 
Giulia Bindi
Anno accademico: 
2016/2017

Razionale dello studio

E-mail: 
info@laborcare.it

La vaccinazione anti- papilloma virus: una realtà fragile. Progetto di miglioramento dell’adesione vaccinale nella U.O. Pediatria di Comunità di Forlì

Autore tesi: 
Aniello Buccino
Anno accademico: 
2018/2019

L’esitazione vaccinale è un rilevante problema di Sanità Pubblica in Italia nonostante la reintroduzione dell’obbligo vaccinale e lo sviluppo del Piano Nazionale della Prevenzione Vaccinale (PNPV 2017-19), che hanno finalmente permesso di avere una schedula vaccinale nazionale. Lo scopo del lavoro è stato quello di indagare sulle criticità dell’offerta vaccinale anti-papilloma virus e sulla percezione che hanno gli adolescenti del vaccino e della sessualità in generale, a livello nazionale ed in particolare a livello locale.

E-mail: 
info@laborcare.it

Cura e Persona

Autore libro: 
Iacopo Lanini
Anno libro: 
2019
Casa Editrice: 
Maria Margherita Bulgarini - Collana Medicina Narrativa

La vita prevede la malattia come esperienza comune tra le persone e come suo primo limite. A volte si perde la salute precocemente a causa di un evento traumatico o di un male importante. Nei casi più longevi si vivono gli effetti del cedere del corpo sotto i segni dell’etá. Per questi motivi ciascuno di noi, prima o poi, si misura col potente e bizzarro sistema sanitario delle cure e dei curanti. Un sistema fatto di consuetudini statiche e paradossi vissuti quotidianamente da tante persone fragili e dolenti i cui racconti spesso si perdono e che questo testo tenta di trattenere.

Il benessere organizzativo in Italia: dati nazionali a confronto

Autore tesi: 
Cellura Serena Manuela
Anno accademico: 
2018/2019

Fenomeno indagato e razionale:

E-mail: 
info@laborcare.it

Le sequele psicologiche negli operatori dell'emergenza

Autore libro: 
Laura Brunelli
Anno libro: 
2017
Casa Editrice: 
Edizioni Accademiche Italiane

Dall'inizio degli anni '80, in Italia, si cominciò a parlare del fenomeno del burnout, iniziando così ad evidenziare il rischio emotivo al quale tutte le professioni d'aiuto possono andare incontro. Nonostante siano svariati i percorsi formativi che i sanitari debbono affrontare, poco o nulla vien fatto per delineare il disagio psicologico che potrebbe nascere a seguito di evento traumatico; in merito a ciò si può parlare di una vera e propria "censura emotiva", dove gli stati d'animo vengono circoscritti, arginati e recepiti come un ostacolo al buon funzionamento del sistema.

Le sequele psicologiche degli operatori d'emergenza dopo una catastrofe: il terremoto dell'Aquila

Autore tesi: 
Laura Brunelli
Anno accademico: 
2010/2011

Dall'inizio degli anni '80 in Italia si incominciò a parlare del fenomeno del burnout, iniziando così a evidenziare il rischio emotivo al quale tutte le professioni d'aiuto possono andare incontro.

E-mail: 
info@laborcare.it

Recovery: lavori in corso per nuovi orizzonti di senso, di significato e di speranza nella malattia mentale

Autore tesi: 
Silvia Zacchi
Anno accademico: 
2015/2016

Il presente lavoro intende dimostrare quanto le nuove pratiche legate ai principi di Recovery nell'ambito della salute mentale, siano fonte di nuovi orizzonti di cura e di possibilità di convivenza fino ad ora inesplorati. Cura, intesa come percorso di condivisione e co-costruzione di nuove possibilità di vita per chi soffre di salute mentale, per i suoi familiari e per i cittadini che abitano la comunità. Convivenza, come risultato dell'inclusione sociale, dell'abbattimento dello stigma in relazione ad un cambiamento culturale necessario sulla visione della malattia mentale.

E-mail: 
info@laborcare.it

Progetto Bonoua, ambulatorio di medicazioni in Costa d’Avorio, integrare i saperi, avvicinare le culture

Autore tesi: 
Gabriella Rosadini
Anno accademico: 
2015/2016

La salute e la sanità per noi che viviamo nel mondo occidentalizzato è un dovere verso noi stessi e verso gli altri. Un dovere tradotto dai governi con erogazione delle cure, campagne sanitarie, servizi sanitari, assicurazioni sulla salute. Non in tutto il mondo è così e rendersi conto di questo, di questa disparità in un mondo ormai globalizzato, non può far stare ad occhi e mani chiuse. La Costa d’Avorio è un paese bellissimo, vitale e pieno di ricchezze. La crisi politica si è placata e c’è la possibilità di portare un aiuto concreto alla popolazione.

E-mail: 
info@laborcare.it

Analisi di un infortunio sul lavoro: Tutela formale e sostanziale del Lavoratore

Autore tesi: 
Solimine Domenico
Anno accademico: 
2014/2015

Nelle considerazioni fatte nel rapporto giudiziario esaminato, sono emersi alcuni elementi ulteriori di approfondimento che mettono in risalto ancora di più la discrepanza tra ciò che l’infortunato ha dichiarato e la realtà oggettiva dell’infortunio analizzato.
L’analisi è stata condotta considerando tre aspetti:
• Giuridici;
• Comportamentali;
• Tecnici (fisica della caduta).

E-mail: 
info@laborcare.it
VialeCimiteroVilnius - Cimitero di AntakalnisGli stati vegetativiPère Lachaise 3Cripta dei teschiDettaglio lapideIl Papa
Condividi contenuti