Rispettare l'autodeterminazione del malato

Sulle pagine di Repubblica.it Caterina Pasolini intervista Mario Sabatelli, primario al Gemelli di Roma, ospedale di forti tradizioni cattoliche, che con tranquillità afferma "Io, medico e cattolico spengo le macchine ai malati che lo chiedono".

Clicca qui per leggere l'articolo

La morteLa pestePère Lachaise 9Cripta dei teschiMirogoj - Cemetery ArcadeTavola rotonda: "Come si muore in Toscana"Il Cardinale e il VescovoLettura