Rispettare l'autodeterminazione del malato

Sulle pagine di Repubblica.it Caterina Pasolini intervista Mario Sabatelli, primario al Gemelli di Roma, ospedale di forti tradizioni cattoliche, che con tranquillità afferma "Io, medico e cattolico spengo le macchine ai malati che lo chiedono".

Clicca qui per leggere l'articolo

Epitaffio ParacelsoCimiteroDiscussione sulle cure di fine vita in ToscanaPère Lachaise 23Cimitero di AlpignanoTavola rotonda "Le diversità delle visioni morali: un problema o un valore?"StatuaViale