Bioetica a/e scuola. Report del Convegno

Nei giorni scorsi si è tenuto a Firenze, promosso dalla Commissione Regionale di Bioetica, il I Convegno Regionale su "Bioetica a/e scuola" che ha riscosso molto successo e anticipa il Convegno Nazionale che si terrà in Toscana nel 2006 a Pontedera, dove da alcuni anni è sorto un Centro di Bioetica che si basa sulla collaborazione dell'Istituto Tecnico Industriale "G.Marconi" e dell'Amministrazione Comunale.

Si è svolto il 22 febbraio u.s. presso l’ Auditorium della Banca Toscana a Firenze, alla presenza di un folto pubblico il I Convegno Regionale di Bioetica rivolto alle scuole della Toscana.
Il Convegno, dal significativo titolo "Bioetica a/e scuola. Gli studenti toscani riflettono intorno al problema della vita, intendeva aprire una riflessione così come da quattro anni viene fatto a livello nazionale. Sensibilizzare gli studenti e le istituzioni scolastiche sulle tematiche più urgenti della bioetica, ascoltare quanto di più significativo a livello didattico è stato realizzato dalle varie realtà scolastiche e avviare un confronto serio e proficuo tra le stesse scuole e il personale specializzato che si occupa quotidianamente, per motivi professionali, di queste tematiche: questi gli obiettivi fondamentali dell'iniziativa promossa dalla Commissione Regionale di Bioetica in collaborazione con il Centro di Bioetica di Pontedera (sorto in accordo tra l'ITIS "G. Marconi" e l'Amministrazione Comunale).
Dopo quasi due anni di lavoro si può affermare che l’evento realizzato è stato molto significativo: oltre 350 i partecipanti tra studenti, insegnanti ed esperti, 35 gli istituti medio-superiori coinvolti, e ben 25 gli interventi e le relazioni da parte degli studenti, frutto degli incontri avvenuti sia in orario scolastico che extra scolastico.
Il livello degli interventi, la qualità e la quantità delle "presentazioni", tutte corredate da supporti multimediali, fanno reputare l'iniziativa regionale da ripetere annualmente.
Dopo i saluti del dott. Ancona Direttore Generale della Direzione Diritto alla Salute e Politiche di Solidarietà della Regione Toscana, del rappresentante del settore istruzione della Regione Toscana , il prof. Barni presidente della C.R.B. ha evidenziato l’interesse del confronto tra le realtà sanitarie e il mondo della scuola sulle problematiche della bioetica.
Pochi, brevi e calibrati gli interventi degli esperti Buiatti, Funghi, Marsico, Morino, Polenzani, Orsi, Torricelli per lasciare il maggior spazio possibile ai giovani studenti, che sono stati i veri protagonisti nell'intera giornata.
Molto articolati e ben documentati i contributi presentati da molti studenti in merito alla legge 40/2004 sulla procreazione medicalmente assistita: con l’aiuto di docenti di varie materie e, spesso, con la consulenza di esperti esterni (bioeticisti, genetisti, …) i giovani hanno analizzato il testo della legge evidenziandone gli aspetti etici più problematici, effettuando anche indagini sul tema tra i compagni, i docenti e i genitori, di cui hanno fornito i risultati in sede di convegno.
Ugualmente interessante e approfondito l’esame che i giovani hanno effettuato a proposito dell’ etica delle cure di fine vita evidenziando con un articolato glossario i termini su cui vi è spesso confusione: dall’eutanasia al coma dall’accanimento terapeutico alle decisione anticipate, discutendo le tesi a favore o contro l’autonomia del paziente e le diverse opzioni che le legislazioni dei diversi paesi europei propongono.
Sapere e conoscere che in tante scuole della Toscana (da Grosseto a Livorno, da Pisa a Lucca ecc. ) si lavora sulle problematiche di inizio e di fine vita, si ragiona in modo serio di fecondazione in provetta, di cellule staminali o di eutanasia, di etica e di bioetica applicata alla vita, non può che incoraggiare a ben sperare per il futuro stesso dei giovani e della scuola.
Al termine dei lavori è stato annunciato che il prossimo convegno nazionale si terrà proprio in Toscana a Pontedera.

A cura della dott.ssa Mariella Orsi

Dettaglio lapideEnd-of-Life Decisions in a Post-Traditional CultureSydney - Waverley CemeteryTrionfo della Morte Per una lettura filosofica delle decisioni alla fine della vitaLa scienza e la filosofia della vitaLa pesteLe cure palliative in Toscana