Documenti

Spazio Etico

Spazio spazio io voglio

Spazio spazio, io voglio, tanto spazio
per dolcissima muovermi ferita: 

voglio spazio per cantare crescere 

errare e saltare il fosso 

della divina sapienza. 

Spazio datemi spazio
ch'io lanci un urlo inumano, 

quell'urlo di silenzio negli anni 

che ho toccato con mano.

(Alda Merini, "Vuoto d'amore" - Giulio Einaudi Editore , Torino, 1991)

Cos’è lo “Spazio Etico”?

Prendersi spazio e tempo per riflettere

Quando abbiamo pensato di organizzare un convegno, avevamo chiaro che l’obiettivo era prendere tempo e spazio per riflettere, come soci e persone conosciute durante i primi 3 anni di attività della Associazione Spazio Etico, sul percorso fatto e su quello da fare. Abbiamo scelto la sede della Misericordia di Empoli che ci ha offerto ospitalità durante tutto il 2016 per svolgere i nostri incontri bimensili e denota una sensibilità verso chi si occupa di cura e curanti.

Atti del primo Convegno dello Spazio Etico - “Datemi spazio…”

Il 12 novembre 2016 presso “La Misericordia” di Empoli si è tenuto il primo Convegno dell'Associazione Spazio Etico intitolato “Datemi spazio…”. Durante la mattinata di lavori, dove tutti hanno partecipato con vivo interesse, sono stati presentati i primi tre anni di esperienza dell’Associazione.

Piccole donne crescono - Report incontro 19 marzo 2014

Piccole donne crescono. Questo è il titolo del secondo incontro dello Spazio Etico di quest'anno. Ma perchè proprio questo titolo? Ma soprattutto cosa vuole indicare? Certamente una delle tematiche che sempre di più sta prendendo piede è l'informare e il formare gli adolescenti su una sessualità responsabile, oltre a far comprendere loro l'importanza dei consultori territoriali. Ma quali sono gli ambiti per muoversi e quali le strategie da adottare e promuovere per fare tutto questo?

Il Movimento è vita: "Lo scafandro del corpo non impedì alla farfalla dell'anima di uscire e comunicare" - Report incontro 19 febbraio 2014

L’incontro, il Movimento è vita, può essere declinato in più forme ed aspetti, poiché lo schema corporeo presenta delle risorse che spesso noi stessi ignoriamo.

SissiPère Lachaise 19La fanciulla malataCorridoioTomba famiglia MozartScavoLapideFacciata Santa Maria della Concezione dei Cappuccini
Condividi contenuti